Spiagge
english
 
l'Ogliastra
Tortolì e Arbatax
Baunei e Santa Maria Navarrese
spiagge
Il Golgo
Le case
tariffe
itinerari
Trekking Selvaggio Blu
Cala Mariolu e Cala Biriola
Cala Sisine e Cala Luna
Cala Goloritzè
Una magnifica passeggiata a piedi o, più comodamente in barca, conduce ad una delle cale più suggestive della Sardegna. Le tonalità di azzurro che si possono ammirare appena al largo di questa splendida caletta sono uniche e giustificano il titolo di “patrimonio mondiale dell’umanità” conferitole dall’Unesco.

goloritzè, vacanze mare, sardegna, ogliastra
mare, sardegna, ogliastra, goloritzè
Cala Goloritzè dal sentiero interno
Goloritzè è caratterizzata altresì dal famoso arco raggiungibile a nuoto, sotto il quale è proibito transitare con imbarcazioni a motore nonché dalla guglia rocciosa alta 127 metri, meta ambita di tutti i free climber d’Europa.
goloritzè, ogliastra, vacanze sardegna,
ogliastra, baunei, sardegna, goloritzè
ogliastra, goloritzè
Scorci di Goloritzè
goloritzè, sardegna, baunei
sardegna, baunei, ogliastra
La Guglia di Goloritzè La Guglia dal mare
Cala Goloritzè può essere raggiunta via terra partendo da Baunei in automobile: attraversando il paese si percorre la medesima strada che conduce all’Altopiano del Golgo e seguendo le indicazioni stradali si giunge ad un parcheggio, dove è presente anche un bar, ove si potrà abbandonare l’auto e proseguire a piedi. Qui inizia il sentiero che in un’ora e mezzo di cammino (a passo normale e con scarpe chiuse) conduce alla meta. Può, inoltre, essere raggiunta in barca ma non è possibile sbarcare in spiaggia, come accade, invece, in tutte le altre cale che la seguono. È l’unica, pertanto, che rimane immune dagli sbarchi di turisti trasportati dai barconi che offrono il servizio di navetta.
  trekking, goloritzè, ogliastra, baunei, sardegna 
vacanze mare sardegna, goloritzè
Arrivo a Goloritzè dal sentiero Goloritzè dal mare

Cala Mariolu e Biriola

Si raggiungono esclusivamente in barca a causa della conformazione del terreno. Partendo dal porto turistico di S. Maria Navarrese, in Comune di Baunei e distante dallo stesso una decina di minuti in auto, ove si possono noleggiare gommoni per un intera giornata, dopo un breve tragitto si arriva a Cala Goloritzè ed in seguito alla spiaggia dei Gabbiani, il cui nome è dovuto al gran numero di gabbiani che la frequentano al tramonto. La cala che segue è la splendida Ispuligidenie o Cala Mariolu: il primo nome (le pulci della neve) le venne attribuito dai pastori, a causa dei tipici ciotoli bianchissimi di cui è formata la spiaggia, il secondo nome venne coniato dai pescatori per via della foca monaca che usava rubare il pescato dalle reti. Proseguendo, a sud di Cala Sisine s’incontra Cala Biriola, piccola ma incantevole, caratterizzata da un piccolo arco che si può ammirare dal mare e dalla foresta di Biriola che lascia incombere sulla spiaggia un fitto boschetto di lecci.
mariolu, vacanze ogliastra
sardegna, mare, ogliastra
Cala Mariolu
L'arco di Biriola
sardegna, mare, ogliastra
L'arco di Biriola

Cala Sisine e Cala Luna

Sono le spiagge più grandi e con sabbia fine e sono raggiungibili da mare e da terra.
Cala Sisine è raggiungibile tramite un breve sentiero che si può percorrere in appena 45 minuti dopo aver compiuto un tragitto in fuoristrada di un’ora circa.
Cala Luna è raggiungibile tramite un trekking impegnativo di 40 Km, il "Selvaggio Blu", da percorrersi in varie tappe con soste in tutte le calette ed in giorni diversi, fino a Cala Fuili. È ancor più grande di Cala Sisine ed è famosa per le grotte un tempo abitate dalla foca monaca e oggi frequentate dai turisti. Da il meglio di sé in primavera, quando è un vero paradiso grazie alla vegetazione in fiore. In estate, come Mariolu e Sisine, è costantemente disturbata dai traghetti che offrono il servizio di navetta da e per le spiagge.
mare sardegna, ogliastra
ogliastra, mare, sardegna
Cala Sisine
Cala Sisine dal mare
Torna in cima alla pagina >>